Photogallery

X Trofeo Ciudad de Torrevieja 1 - 31 Gennaio 2017

X Trofeo Ciudad de Torrevieja 2 - 02 Febbraio 2017

vai alle photogallery

Area riservata


20 Luglio 2016

CAMPIONATO EUROPEO OPTIMIST CROTONE - UN FINALE COL BOTTO!!!

Categoria: Attivitą agonistica - GAN

segui la regata in tempo reale con il trac trac http://www.tractrac.com/web/event-page/event_20160714_OptimistEu/828/

CLASSIFICA FEMMINILE





MERCOLEDI' 20/07
Quando il buon giorno si vede dal mattino...
Appena arrivati al circolo mercoledi ci attendeva la lieta notizia che, grazie all'esito di una protesta, anche Alessandro Montefiori è entrato a pieno diritto nella gold fleet!
Davvero un risultato da record che ci porta a regatare con tutti e 14 i membri della squadra tra i primissimi d'Europa!
Dopo qualche esitazione il CDR decide di mandarci in acqua! Dure le condizioni con un vento che ha anche superato i 20 nodi.
I nostri ragazzi, ben preparati ad affrontare una gold, hanno dato il massimo in tutte le prove cercando di rimanere al passo con i primi.
Ovviamente le finali sono regate che non perdonano. Flotte molto compatte in cui il minimo errore si paga caro.
Fantastiche le emozioni provate nel vedere le ragazze concludere la prima prova 2-3-5-7, vedere Giulia Sepe vincere la seconda e ancora 1-2-7 nella terza o vedere i ragazzi concludere 1-7 la prima prova e 1-2-7 la seconda!
Le classifiche a una prova dalla fine per i maschi e due per le femmine ci vedono in posizioni davvero di spicco.
Attendiamo la giornata di giovedi, che sarà ancora molto dura e tutta da giocare"!

E noi tutti a tifare azzurro! Go #optimistitalia goooooo!!!

CLASSIFICA MASCHILE
CLASSIFICA FEMMINILE

MARTEDI' 19/07
Altra giornata molto dura per i nostri ragazzi con ore interminabili di attesa e prove svolte nel tardo pomeriggio.
Fin dai primi momenti della mattinata, durante la nostra consueta seduta di preparazione fisica sul lungo mare crotonese, abbiamo notato che il vento soffiava molto forte alzando onde molto alte.
Il comitato di regata ha deciso di differire la partenza e tutte le squadre sono state costrette ad aspettare a terra sotto il sole fino alle 3 del pomeriggio.
Una volta in acqua tutte le operazioni sono state rallentate da innumerevoli richiami generali per tutte le flotte. Tanti gli equipaggi penalizzati tra cui il nostro Gabriele Centrone.
Le condizioni si sono fatte mano a mano più instabili ed era molto facile sbagliare.
Bene le nostre ragazze che hanno concluso una sola prova: nei gialli Gaia Falco conquista un bel secondo. Nei blu vince la prova Giulia seguita da Gaia Bergonzini al terzo posto, Margherita al settimo, Anna al nono e Giorgia al ventesimo.
Tra i maschi sono state invece portate a termine due prove. Paolo conquista un quinto e un quarto, Attilio un secondo e un quinto, Claudio un undicesimo e un ottavo. Gli altri maschi sbagliano almeno una prova su due: Matteo chiude con un 26 e un 2, Liam con un 6 e un 23, Gabriele bfd e 15, Jan con un 38 e un 18, Alessandro con un 47 e un 40.
Il primo grande risultato è che su 14 atleti, 13 conquistano l'accesso in gold fleet per le finali. Resta ancora qualche speranza per Ale Montefiori che si trova attualmente al 63º posto ad un solo punto dalla Gold. Domani l'esito di una protesta ci dirà se anche lui potrà regatare nella più ambita delle finali.
Siamo a due giorni dalla fine e l'imperativo resta quello di non mollare mai!
Avanti tutta!
Buona notte
Yle e Riky
CLASSIFICA FEMMINILE
CLASSIFICA MASCHILE

LUNEDI' 18/07
Giornata davvero difficile quella di oggi.
Il vento ha soffiato molto forte dal quadrante settentrionale con onda molto formata, tanto da costringere il CDR a posticipare la partenza.
Tante le ore trascorse a terra dove le distrazioni erano a portata di mano e dove era molto difficile giostrare il tempo di attesa tra momenti di relax e momenti di concentrazione con sedute di briefing.
Il risultato ottenuto ci ha dato ragione.. Siamo riusciti a tenere i ragazzi molto concentrati e sempre con una gran voglia di regatare. Al momento della Delta la squadra era carica al punto giusto e pronta ad andare in acqua con le giuste motivazioni tanto che eravamo sicuri che avremmo potuto ottenere ottimi risultati.
Prima partenza alle ore 17:30 per le femmine gialle, una sola prova disputata e un altro bel mattoncino posizionato sulla nostra costruzione.
Anna 2, Giulia 15, Giorgia 1, gaia 3, gaia 4, margherita 11, Liam 6, jan 12, Matteo 13, Attilio 15, Claudio 3, Gabriele 7, Paolo 3, Alessandro 4.. Questi i risultati dei nostri oggi.
La classifica è ancora poco veritiera, domani altre due prove in programma e una volta entrato lo scarto cominceremo a parlare di qualcosa di concreto.
A presto
Yle e Riky

Risultati Boys dopo 4 prove
http://www.clubvelicocrotone.it/euros/resultb.pdf

Risultati Girls dopo 4 prove
http://www.clubvelicocrotone.it/euros/resultg.pdf

 

DOMENICA 17/07
Una bella giornata di sole e vento ha dato l'avvio al Campionato Europeo Optimist 2016.
I ragazzi stamattina erano emozionati ma sereni, carichi al punto giusto. Colazione tutti insieme, breve seduta di stretching mattutino, armo delle vele con particolare attenzione al rispetto della stazza, ultima parlata di gruppo e via in acqua.
Il vento veniva da nord, nord-est con intensità 15-20 nodi, onda tecnica e qualche oscillazione non troppo consistente hanno caratterizzato la prima prova. La seconda e terza prova hanno visto qualche salto in più, complice una copertura nuvolosa sul lato sinistro del campo, che ha portato variabilità anche per quanto riguarda l'intensità del vento.
I nostri ragazzi si sono ben difesi, dimostrando tutti di poter dire la loro in questo campionato.
Le ragazze in particolare hanno interpretato molto bene questa giornata, e ora molte di loro occupano i vertici della classifica.
I maschi hanno quasi tutti sporcato almeno una prova ma in effetti le loro prove sono state caratterizzate da una maggior instabilità del vento.
Possiamo quindi dire di avere rotto il ghiaccio, la strada come sempre è ancora lunga ma l'inizio e stato buono.
Yle e Ricky

CLASSIFICHE DOPO LA 1A GIORNATA
FEMMINE
MASCHI

SABATO 16/07
La giornata di oggi è iniziata con una bella seduta di preparazione atletica sul lungomare crotonese ed è stata poi caratterizzata da un'uscita in acqua di "rifinitura" con lo scopo di verificare che le attrezzature fossero state rimontate correttamente.
Due le ore trascorse in acqua insieme al team spagnolo. I ragazzi hanno preso confidenza con le condizioni molto ballerine di giornata e hanno dimostrato di riuscire a stare al passo con la forte nazionale iberica.
Non pochi gli spunti positivi del gruppo in generale.
Al nostro ritorno a terra dopo pranzo abbiamo avuto qualche piccolo problema con le stazze. Il chief measurer, dopo aver notato la forma del numero velico di uno dei nostri e la presenza di più anelli sugli archetti dei ragazzi (attrezzature che peraltro avevano già passato i controlli preventivi), ci ha chiesto di sostituire i numeri con altri nuovi e di lasciare un solo anello per boma.
Grazie alla mediazione del nostro stazzatore nazionale e alla collaborazione dei vertici della IODA, siamo riusciti a far tornare il capo stazzatori sui suoi passi.
Dopo un breve rientro a casa Italia per una doccia e per leggere le istruzioni di regat, ci siamo recati al circolo per un esclusivo incontro con il vice presidente della FIV Francesco Ettorre e per la tradizionale cerimonia di apertura.
È stata una grande emozione vivere la sfilata come paese ospitante. Tutta la città di Crotone tifava per noi con veri e propri cori da stadio! Grande l'euforia tra i ragazzi che hanno attraversato il lungo mare sotto un diluvio universale che non è stato comunque in grado di rovinare la festa ad organizzatori e regatanti.
Dopo cena abbiamo fatto un'altra riunione in preparazione della regata. Domani inizia la nostra scalata. La prima regata è programmata alle 12. Tifate tutti per noi!
Buona notte a tutti!
Riky e Yle

SABATO 15/07
Oggi è stata per il nostro team la prima giornata ufficiale del campionato.
Dopo un dettagliato briefing svoltosi qui a Casa Italia ci siamo trasferiti al circolo per affrontare le delicate operazioni di stazza. Abbiamo impiegato parte della mattinata a smontare le barche e ordinare tutte le attrezzature per presentarci ben ordinati e organizzati.
In tempo per il briefing con il chief measurer tutte le barche erano schierate all'ingresso del tendone.
I ragazzi hanno svolto i loro compiti proprio come noi ci aspettavamo. Abbiamo stazzato tutte le 14 barche in meno di un'ora; ognuno ha collaborato occupandosi delle attrezzature dei compagni come fossero le proprie tanto da lasciare piacevolmente colpito il capo stazzatori che ha commentato con un semplice ma eloquente: I haven't seen all the other countries yet but you're probably the best team of the championship!
Parole che ci riempiono di orgoglio e che ci fanno pensare di essere sulla giusta strada.
Abbiamo dedicato parte del pomeriggio a rimontare e rimettere a punto le barche con l'idea di fare una piccola uscita per verificare che tutto fosse in ordine. Purtroppo il vento con raffiche a più di 38 nodi e il comitato di regata tramite un comunicato ufficiale di divieto ci hanno impedito di prendere il mare.
Durante l'ultima parte del pomeriggio siamo andati tutti in spiaggia a fare un bel bagno rigenerante con qualche gioco nell'acqua che ci permettesse sia di mantenere il team in forma con un po' di movimento, sia di favorire lo spirito di squadra.
Ancora la strada è lunga, tanto dobbiamo lavorare per raggiungere il massimo ma siamo certi che con un passo alla volta ce la faremo.
Siamo pronti per affrontare la giornata di domani, determinante per entrare definitivamente in clima regata. Certamente faremo l'uscita che oggi c'è mancata e poi tutti alla sempre emozionante ed unica cerimonia di apertura; esperienza che sicuramente rimarrà indelebile nei ricordi dei nostri ragazzi.
Forza azzurri!
A domani
Yle & Riky