Photogallery

X Trofeo Ciudad de Torrevieja 1 - 31 Gennaio 2017

X Trofeo Ciudad de Torrevieja 2 - 02 Febbraio 2017

vai alle photogallery

Area riservata


13 Giugno 2016

A Mandello del Lario la breva non tradisce

Categoria: Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2016

Un giusto riconoscimento agli organizzatori della Lega Navale di Mandello, che hanno pensato ad ogni minimo dettaglio e nulla potevano contro l’assenza del vento avuta fino a domenica tarda mattinata. L’evento è stato anche una bella dimostrazione di cooperazione tra genitori e atleti più grandi delle squadre agonistiche locali- oltre che dell’amministrazione comunale-, che si sono messi a disposizione per organizzare al meglio questa terza tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, che ha ospitato quasi 300 timonieri e moltissimi allenatori, genitori, accompagnatori, confermandosi un appuntamento di grande richiamo per l’attività giovanile nazionale e per l’Optimist in particolare. Presenti circoli da tutte le Zone FIV con grande impegno confermato dal sud Italia, isole comprese.

Festa del circolo organizzatore per la vittoria juniores di Davide Falzoni; Gaia Bolzonella prima femmina Juniores.
Nei cadetti vittoria ex aequo con Emma Mattivi e Paolo Pettini.

A Mandello del Lario tutti i tentativi di regatare fatti tra sabato e domenica sono stati decisamente premiati, dato che alla fine il vento è arrivato, accompagnato anche dal sole in questi giorni di tempo molto incerto. Il Comitato di regata e organizzatore le aveva provate tutte: sabato nel tardo pomeriggio si era usciti nell’unico momento di vento che sembrava buono; poi una nuvola ha fermato anche quel poco vento e si era tornati a terra con un nulla di fatto. Anche domenica mattina nulla è stato intentato: alle 9:00 si è partiti con la partenza delle prime batterie juniores, a sud, praticamente a Lecco per trovare un po’ d’aria, ma anche questa volta il vento ad un certo punto è calato e si è dovuto tornare in prossimità di Mandello dopo un lungo traino dei partecipanti. 

Ma nella tarda mattinata la svolta: un bel vento da sud che ha toccato anche raffiche di 18 nodi, assestate poi in una media di 10-14 nodi ha ridato il sorriso a tutti e permesso di partire e soprattutto finire le regate in programma. Gli juniores hanno disputato 3 belle regate; i cadetti solo due per rispettare la normativa che suggerisce di non superare il limite delle 6 ore in acqua. 

Juniores: 139 partecipanti
Festa per la Lega Navale di Mandello, che nella categoria juniores ha vinto con un ottimo Davide Falzoni (3-1-2), che ha preceduto Federico Caldari (1-3-5, CN Cesenatico) e il crotonese Demetrio Sposato che a due primi ha affiancato un ottavo (1-8-1, CV Crotone). Conferma di Ilan Muccino, quarto (Cv Ravennate, 5-2-8), che ha vinto anche il premio fair play con Davide Falzoni per una bella stretta di mano al termine della seconda prova in cui sono arrivati molto ravvicinati (rispettivamente secondo e primo). Altro mandellese al sesto posto con Ruben Lo Pinto che dopo un tredicesimo ha piazzato un primo e secondo. Tra le femmine vittoria di Gaia Bolzonella, nona assoluta (CV Torbole, 7-12-7), seguita da Angela Tritto (CV Bellano, 9-8-11) e Claudia Quaranta (CV Bari, 10-19-9). Penalizzati fortemente da squalifiche in partenza (non essendoci state prove sufficienti per lo scarto) Alessandro Caldari (ufd-2-3), Giulia Sepe (ufd-6-1), Sofia Giunchiglia (ufd-15-9). Altri hanno avuto alcuni parziali molto buoni, ma troppo alterni per rimanere alti nella classifica: con sole 3 prove la regolarità diventa fondamentale. Meritata vittoria di squadra nella categoria juniores della Lega Navale di Mandello, numerosa oltre che preparata (3 atleti nei primi 10): complimenti a Riccardo Di Paco, allenatore del circolo che in questa occasione si è fatto carico di tutta l’organizzazione supportato da molti genitori e ragazzi, oltre che da un’attivissima Simona Martini, Presidente del club.

Cadetti:137
Classifica cortissima nella categoria dei più giovani cadetti (9-11 anni) con medesimo punteggio dei primi 3 ed ex aequo nel gradino più alto del podio occupato insieme da Emma Mattivi (FV Riva, 1-2) e Paolo Pettini (CV Bari, 1-5); terzo posto sempre a 6 punti di Pietro Chimini (CV Gargnano, 2-4). Prima femmina ovviamente Emma Mattivi e seconda di categoria, quinta quinta in generale, Giorgia Bonalana (CV Torbole, 4-7), seguita da Beatrice Martinuzzi (YC Italiano, 6-8) e Alessandra Grasso (NIC Catania, 11-9). Anche in questa categoria nella prima prova le squalifiche in partenza hanno compromesso il podio per due atlete della stessa squadra: Agata Scalmazzi e Greta Moreschi sono tornate a casa rispettivamente con un ufd che brucia perchè seguito da un primo e un secondo; si sono potute consolare con la vittoria di squadra nella categoria cadetti conquistata dal proprio circolo, la Fraglia Vela Riva, oltre che con la barca Optimist vinta a sorteggio dalla Moreschi. Vittoria parziale in regata 2 di Giovanni Saragoni e terzo parziale in regata 2 per Leonardo Vadagnini, così come per Marco Franceschini in regata 1 e Giacomo Gatta in regata 2. Secondo parziale da segnalare anche per Lorenzo Pezzulli e Luca Mengucci.

Il Circuito itinerante del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport tornerà a fine luglio (30 luglio-1 agosto) a Civitanova Marche per la quarta tappa, valida anche come Coppa AICO e Coppa Touring.

Classifiche:
http://www.myregata.it/…/III-Tappa-Trofeo-Optimist-Italia-K…

Photo gallery:
https://www.flickr.com/gp/optimist_italia/0o39C0